Workshop sulla promozione delle proprie attività

Quando:   14 Novembre
Orario: dalle 18 alle 22.
Dove: Ass. Arti e Tradizioni, Reg. Montebruno 2A
Garzigliana, To. Come arrivare
 
Contributo: 40€
incluso un piccolo buffet in cui troverete pane e birra autoprodotta in associazione da assaggiare.
Programma:
Promozione della nostra arte e delle nostre attività artistiche, commerciali, ludiche ma anche di volontariato.
E si! Ci hanno insegnato che se si ha tenacia e carattere, partecipando ad un talent, invadendo la buca delle lettere con la nostra pubblicità, mettendo un video su youtube, con una buona mailing list o cantando in coda al cinema, saremmo potuti essere notati da potenziali clienti, produttori, manager, eccetera.
Ma non è così! Se la popolarità fosse così, mi sapreste indicare almeno 3 vincitori del grande fratello e mi sapreste dire di cosa si occupano.
Mi sapreste dire altrettanto dei vincitori dei talent… dal canto ai vari fenomeni…
Ma non è così
Entrare in TV oggi equivale ad entrare ed uscire immediatamente da una porta girevole.
Fare promozione oggi con internet sembra facile per tutti. Ma spesso è un’illusione.
Avete raggiunto qualche centinaio di “Mi Piace” sulla vostra pagina personale?
Cosa pubblicizzate, mortadella, CD?
Poco importa, avete già fatto qualche danno!!
… ma si può recuperare.
Come? Pensate che forse sia possibile fare pubblicità su google? È semplice ed economica?
Avete mai sentito parlare  di attenzione selettiva e cecità ai banners?
E di AdBlock?
Avete speso tempo e fatica a ottimizzare il vostro sito ed è in cima alle ricerche su google? Ottimo, questo si! Come fate per trovarvi?
Inserite per esteso il nome del vostro sito? Sapete anche che google tiene traccia delle vostre ricerche e utilizzi del web tentando di proporvi i siti di vostro interesse tra cui il vostro sito personale?
Ciò che vedete voi, non è la ricerca che vedono i vostri potenziali interlocutori.
Come? Avete raggiunto 5000 amici su FB ed avete tanti mi piace?
Anche questo importa poco, altrimenti non avreste letto fin qui.
Probabilmente il movimento che avete sulla vostra pagina riflette ben poco il movimento reale delle vostre attività.
… e già so cosa stanno pensando alcuni di voi… che io mi creda un genio.
Forse si. Più probabilmente, però, credo di aver fatto tanti errori ed aver compreso che sia possibile farsi promozione in un modo etico, onesto, lavorando correttamente ed allo stesso tempo imparare qualcosa di più che installare plug-in per l’inoltro automatico di mail
e inviti su FB.
Ho imparato a lavorare contando meno i numeri, che risultano in parte essere un valido indicatore, ma sapete leggerli ad esempio?
Sorrido quando mi si dice: il mio sito è visitato da 50 utenti unici (che vuol dire 50 persone reali e non 10 persone entrate 5 volte a testa di media lo stesso giorno).
Bene, io desidero invece capire, di questi 50, quanto sono interessati? Ritornano? Gli piace ciò che propongo? Posso rimanere in contatto con loro? Riesco a gestire i contatti? Posso monetizzare il supporto che do loro? Posso riuscire ad entrare in contatto con loro? In che modo posso far capire che ho una spiccata professionalità rispetto ad altri (ogni che ognuno scrive sul proprio sito “azienda leader del settore”).
Ne parleremo in un workshop di 4 ore c/o “Arti e Tradizioni” Reg. Montebruno 2° www.artietradizioni.it
.
.
Condurrà Andrea Ferroni, presidente dell’associazione stessa, giovane Torinese dalla personalità eclettica… ha un lavoro da impiegato nel campo delle simulazioni ad elementi finiti, è musicista, costruttore di strumenti musicali, ma è anche attento e curioso di risparmio  energetico prima ancora di arrivare alle energie rinnovabili, si impegna in autoproduzioni di pane, birra e formaggi, è conosciuto in tutto il mondo per le sue attività che svolge in seno all’associazione “Arti e Tradizioni”.
Dopo aver ottenuto molti successi a livello artistico, oggi cerca di vivere un po’ più sereno spingendo le giovani leve più meritevoli che collaborano su vari progetti inerenti i temi appena descritti.
Sarà incluso un assaggio di birra autoprodotta per chi fosse interessato
PS: portate delle vostre ide che vorreste proporre ad un pubblico.
Cercheremo di lavorare su casi concreti.
Per iscrizioni o prenotazioni inviate una mail a:
andreayidaki@yahoo.it
o un sms indicando l’evento di vostro interesse e sarete richiamati:
3385812914

Workshop costruzione didgeridoo

Quando/When: 22 e 23 Giugno
Orario: Primo giorno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17
Secondo giorno dalle 9:30 alle 12:30
Dove: Ass. Arti e Tradizioni, Reg. Montebruno 2A
Garzigliana, To. Come arrivare
Contributo/Contribution:
IT. 200 euro che comprende 12 ore di lezione, materiale di consumo e attrezzature, il pranzo del sabato, pernottamento, 1 CD audio.
ENG. 200 euro. this sum includes 12 hours lesson, materials and tools, lunch on saturday, accommodation, 1 CD.
.
PROGRAMMA / PROGRAMM:
.
– come utilizzare correttamente le attrezzature
– informazioni sulla sicurezza e prevenzione degli infortuni e malattie professionali
– la scelta dei materiali, legni, colle, attrezzature
– la costruzione dello strumento
– le differenti forme in base alle tecniche di utilizzo
Ogni partecipante riuscirà a completare uno strumento che rimarrà
suo.
.
– how to work safetly with tools
–  safety and injury preventions
– how to choose materials, wood, glue and tools
– different didgeridoo shapes and related sound spectrum
carachteristics
Every participant will bring his own didgeridoo at the end of the
workshop.
.
Partecipanti / Participants: 4 max
.
LE FOTO E I VIDEO DI UN PRECEDENTE CORSO:
PHOTOS AND VIDEOS FROM A PREVIOUS WORKSHOP:
.
Per iscrizioni o prenotazioni inviate una mail a:
andreayidaki@yahoo.it
o un sms indicando l’evento di vostro interesse e sarete richiamati:
3385812914
 .
For more info and booking, please write to:
andreayidaki@yahoo.it

Ospitalità artisti.

COLLABORARE CON L’ASSOCIAZIONE
L’associazione non persegue fini di lucro, lo dichiara lo statuto e ci teniamo a sottolinearlo.
Per questo motivo, qualora il direttivo decida di invitare un docente, insegnante, maestro, esperto, musicista, artista, oratore, ecc. l’invito è da intendersi, come a tutti gli effetti è, come un attestato di stima e come riconoscimento di capacità professionali, artistiche, comunicative… ecc.
Quindi, siamo disposti a promuovere e portare avanti le nostre e vostre attività salvaguardando prima di tutto i vostri rimborsi spese e cercando di farvi sentire il più possibile graditi ospiti.
Successivamente, in base agli accordi presi, una parte è trattenuta per la gestione spese (riscaldamento, tassa        rifiuti, manutenzione, pulizie, ecc).
Ci impegniamo a far conoscere i vostri progetti con tutte le nostre capacità e i nostri mezzi:
il sito: www.artietradizioni.it
il forum: http://yidaki.forumup.it e relativa mailing list più di 700 iscritti
la nostra mailing list: più di 1000 iscritti
altri siti internet
bacheca associativa
pagina facebook della nostra associazione e nostri profili personali
passaparola
Anche se spesso i soli nostri sforzi sono sufficienti a realizzare un buon evento, vi chiediamo, ringraziandovi sin da ora, di promuovere e far girare la notizia in base alle vostre forze, capacità e canali di divulgazione.
Ci aiuterete non solo ad raccogliere qualche contributo in più ma soprattutto a crescere insieme.
Il vostro supporto è quindi ritenuto fondamentale.
Dobbiamo avvisarvi che, qualora vedessimo mancare il vostro impegno, ve lo faremo notare gentilmente in modo da capire se possiamo venirvi in aiuto.
In alcuni casi, solo dopo avervi contattato personalmente, e qualora non sussista un numero adeguato di iscritti, potremmo decidere di annullare l’evento dandovene comunicazione prima di divulgarne notizia.
Certi della vostra comprensione, ci scusiamo per queste precisazioni dovute ad esperienze passate.
Il momento contingente richiede sforzo comune ed impegno, oggi più che in passato.
Siamo qui per voi, per chi vorrà partecipare, quindi chiediamo qualche favore a entrambi.
Grazie!!
Per informazioni su pranzi, cene e pernottamento: Info ospiti
IMPORTANTE: per insegnanti, artisti, musicisti avremo un occhio di riguardo cercando di farvi avere una camera privata che dividerete eventualmente con altri insegnanti/artisti, solo qualora vi siano altri insegnanti/artisti. In rarissimi casi potremmo chiedervi di dividere la camera con altri partecipanti.
All’interno della sede vi è un appartamento privato che, per nessun motivo, potrà essere messo a disposizione di partecipanti/artisti/ecc.
Qualora gli spazi e i mezzi messi a disposizione non garantiscano il vostro riposo o se gradiste avere un trattamento migliore, vi consigliamo di prenotare una camera a vostro nome presso le strutture elencate qui:
Per qualsiasi informazione che manchi nella lista, fateci sapere.
Vi daremo informazione e ci aiuterete ad aggiornare le pagine informative.
Grazie ancora il direttivo di “Arti e Tradizioni”

Ospitalità

IT – Dove dormire – Soluzione Economica:
ENG – Where to sleep – Cheap accommodation:
IT – SOLUZIONE ECONOMICA: è possibile pernottare presso la nostra sede in soluzione economica durante seminari e laboratori.
In questa soluzione offriamo delle brandine con materassi, nuove, pulite e ben tenute.
Sarete ospitati in una delle varie stanze della sede: una camera adeguata da una a sei persone con toilette adiacente; un salone di 45mq circa, con servizi igienici e doccia adiacenti.
In caso di eventi in cui siano presenti diverse persone, vi capiterà di dividere queste camere con gli altri partecipanti. Qualora abbiate necessità di cambiare stanza, potrete prendere accordi con gli altri partecipanti e spostarvi. In questo caso sarà vostra cura spostare le brande con diligenza e rispetto delle cose che vi vengono messe a disposizione nel rispetto di chi verrà dopo di voi.
Durante incontri più piccoli potrebbe essere disponibile la camera ad uso privato. Chiedete la disponibilità in anticipo.
Per la colazione avrete latte, the, caffè, biscotti, yoghurt, marmellate autoprodotte e frutta.
IMPORTANTE: l’associazione non fa servizio alberghiero. Semplicemente offre i propri spazi ai partecipanti e soci dell’associazione che abbiano necessità di ospitalità esclusivamente a perseguimento dei fini associativi. Lo facciamo con profondo rispetto di chi viaggia per arrivare sin da noi da tutta Europa.  Vi offriamo un’ospitalità familiare ed alla pari. Quindi è richiesta anche la vostra partecipazione e collaborazione.
Per tutto quanto non espressamente indicato in questa pagina, chiedete la disponibilità o provvedete autonomamente.
COSA PORTARE: portate con voi asciugamani e tutto ciò che può servirvi per la vostra igiene personale. Per il pernottamento portate con voi il vostro sacco a pelo.
TOILETTE: sono disponibili delle toilette a voi riservate. Sempre a vostro uso esclusivo vi è una doccia. Troverete salviette, carta igienica e sapone per le mani.
Facciamo il possibile per tenere tutto in ordine e pulito. Se qualcosa fosse fuori posto, cortesemente segnalatecelo.
CAMPER: se aveste un camper potete sostare nel nostro parcheggio gratuitamente esclusivamente per la durata dell’evento.
Esiste un’area attrezzata per i camper alle porte di CAVOUR, in via Vigone 3, a 4km dalla nostra sede.
CONTRIBUTO: E’ richiesto un piccolissimo contributo a notte per persona per sostenere le spese dell’associazione stessa. Potrebbe essere richiesto un piccolo contributo in più in inverno per sostenere le spese di riscaldamento (con stufa a pellet) calda e piacevole. Allo stesso modo potremmo chiedere un piccolo contributo spese per la lavanderia di lenzuola e coperte che possiamo offrire solo a piccoli gruppi (2/3 persone) ed esclusivamente su prenotazione.
Si rilascia regolare ricevuta a titolo di “sostegno attività associative”.
ENG – CHEAP ACCOMMODATION: you are welcome to stay overnight in our association as cheap accommodation. We can offer you a new, clean and well-kept folding bed. You’ll be hosted in one of our rooms. We have a smaller one that has a private toilette. It is suitable till 6 people. We also have a 45 Sqm room with private toilette and shower.
In case we’ll have more people they want to rest in our seat, you’ll be asked to share the room with them. In case you prefer to change room, you can keep agreement with other guests. Then we would kindly ask you to move the folding beds and other stuff by yourself. We would highlight to take care about the material, instruments, and facilities we put available for you all. We ask this as form of respect for the people who are
going to visit us in the next future.
Breakfast is served with Italian coffee, the, milk, yoghurt, biscuits, homemade jams.
IMPORTANT: we are not an hotel or a b&b. Our seat is available only for participant to our events. Our effort is to be intended as an aid to participants who often come from far away and need logistical support.
We pay the greatest respect of all of you but, due we are mostly focused on the several activities, please remind to serve yourself when possible. In case you need specific things, please ask in advance or take with you all the goods adequate for your staying here.
WHAT TO BRING WITH YOU: bring with you towels and everything you need for your personal care. DO NOT FORGET YOUR SLEEPING BAG!
CARAVAN: caravans are welcome and can stay freely overnight. An equipped camperplace is available in Cavor, via vigone 3, always open, always free (4km far from our seat).
CONTRIBUTION: We would request a contribution to each person per night to support our activities and maintenance. We are using pellet or wooden stoves, very warm and comfortable as well as in respect of the environment.
In case of very small number of people we could supply towels and blankets. Please ask for them in advance.
IT – Mangiare in sede:
ENG – To eat in our seat:
IT – E’ possibile pranzare in associazione durante i corsi ed eventi in genere. Non facciamo servizio ristorazione in alcun modo. La nostra cucina è quindi aperta esclusivamente per agevolare i soci nel perseguire le attività dello statuto.
Il pranzo è preparato e servito generalmente dal direttivo. Tuttavia ogni partecipante potrebbe essere richiesto per aiutarci nella preparazione delle tavole ecc.
E’ richiesto un contributo generalmente di 10€ per persona per pasto per coprire le spese vive e sostenere l’associazione nella manutenzione e cura ordinaria.
Bambini potrebbero pranzare con contributo ridotto o gratuito. chiedete.
Ogni pasto generalmente comprende: antipasto, piatto completo, frutta o dolce, caffè, acqua, vino. Tutto in porzioni generose.
Essendo un associazione e svolgendo questa attività come attività di esclusiva aggregazione, non abbiamo un menù. Troverete sempre il pane fatto da noi con lievito naturale di pasta madre, formaggi autoprodotti, verdure coltivate e carni allevate entro 5 km dalla nostra sede, vino sfuso (per ridurre il rifiuto di vetro) prodotto in regione.
Tra i piatti che potrete trovare: pizzoccheri, zuppa valpellinense, pasta al forno di vari tipi, polenta con spezzatino/salsiccia/formaggio, frutta di stagione coltivata in loco, gelato.
Facciamo grande attenzione a vegetariani, vegani, intolleranti a cibi specifici. In questo caso non esitate a farci sapere le vostre esigenze.
ENG – You are welcome to have meal with us during workshops or events. We are not a restaurant, so everything is made to feel you more comfortable during our activities.
Meals are prepared and served by the association crew. But please remind we could kindly ask your help for preparing tables and so on.
We request a contribution of 10€ each meal per person.
Meal include: appetizer, main course, fruit or dessert, water, wine, coffee.
Due we’re not a restaurant, we have no menu, but you’ll find some of the greatest (and sometime rare) Italian famous courses.
Bread and cheeses are often self-produced.
We take care about vegetarians, vegans or people they have food intolerances. In these cases, please let us know your needs.

Autoproduzioni alimentari

LABORATORI PRIVATI:
Saltuariamente apriamo la sede per laboratori di autoproduzione che trovate qui.
Quando realizziamo i nostri prodotti per auto-consumo, riteniamo utile, in qualità di associazione, di ospitare, divulgare, scambiare informazioni utili su questi temi.
Tuttavia è possibile richiedere e fissare delle date per laboratori privati di autoproduzione, anche per una singola persona, di:
.
BIRRA:
possediamo un piccolo impianto per produzione birra da 25/50 litri ad alta fermentazione. La durata di un laboratorio di produzione ALL GRAIN è di 8 ore da effettuarsi in una singola giornata.
La birra prodotta verrà fermentata da noi in sede, potremmo imbottigliarla, e infine potrà rimanere integralmente a voi.
Il contributo richiesto è di 150€ per una singola persona e di ulteriori 25€ per ogni persona aggiunta. Il costo degli ingredienti e delle bottiglie è da conteggiare a parte dato che possono variare in base al quantitativo ed allo stile di birra.
Riportiamo il costo indicativo degli ingredienti per chi non abbia esperienza in merito:
Malti, luppoli, lieviti da 1 a 2€/litro di birra finita Bottiglie 0,80€ per bottiglia da 75cl
PANE:
la durata del laboratorio è di 5 ore circa.
Potrete impastare ed infornare il vostro pane, trovare suggerimenti e qualche ricetta.
Durante il laboratorio usiamo farina tipo 2 macinata a pietra presso il mulino di Osasco, a 3km dalla nostra sede: www.lacascinadeiconti.it
Ogni partecipante porterà con se un pezzo di pasta madre per proseguire la produzione a casa.
Il contributo richiesto è di 75€ per la singola persona e di ulteriori 20€ per ogni persona aggiunta.
Gli ingredienti utilizzati sono compresi nel contributo.
FORMAGGIO:
la durata del laboratorio è di 4 ore. Si potranno realizzare sia formaggi freschi che da stagionare.
Il contributo richiesto è di 75€ per la singola persona e di ulteriori 20€ per ogni persona aggiunta.
Gli ingredienti utilizzati sono compresi nel contributo.

La “Scuola del DIDGERIDOO”

La “Scuola del Didgeridoo” nacque nel settembre 2004. La sua prima sede venne ospitata a Moncalieri, successivamente Torino centro, Scalenghe, ed ora in una sede storica del didjeridoo in Piemonte, già “Cascina Rebecca” ora “Arti e Tradizioni”.
L’idea nacque da Andrea Ferroni che, seppur giovanissimo musicista, era già chiamato a suonare per i festival del didjeridoo in Europa.
L’idea vincente fu quella di realizzare un percorso di studio coerente con i percorsi di studio di altri strumenti musicali (dal primo suono al palcoscenico) un corso semplice, comprensibile, adeguato a tutte le età e cucito sulle necessità del singolo studente aperto però a seguire le attitudini del partecipante ed in grado di proporre stili, generi ed espressività dello strumento a lui più congeniali.
Dal 2004 sono trascorsi intensi anni di lavoro che ci hanno dato il piacere e l’onore di veder crescere alcuni musicisti che, nel frattempo, hanno realizzato i loro primi lavori in ambito musicale.
Oggi il centro, pur parlando di una piccolissima nicchia, rappresenta il più vivo centro in Italia, un punto di riferimento per musicisti (Italiani e stranieri) ed allievi che giungono alla scuola da ogni parte d’Italia ed Europa!
La Scuola ha inoltre sostenuto o collaborato all’organizzazione di workshop e seminari per i festival di didgeridoo di Natibongo e de Didjin’Oz. Di quest’ultimo in particolare ne ha curato la direzione artistica nel 2011.
Tra i corsi (e attività) realizzati ricordiamo:
– Corso di didgeridoo base, intermedio, avanzato tenuti da Andrea Ferroni e Fabrizio Polibio
– Seminario intensivo (2 giorni) in sede e su richiesta in Europa (in Italiano o Inglese)
– Corso di costruzione strumenti (2 giorni)
– Corso di costruzione strumenti per bambini (45 min.)
– Seminari con artisti Italiani e stranieri
– Lezioni private su appuntamento
– Conferenze in sede e fuori sede
– Concerti
Le lezioni settimanali e private sono tenute da Andrea Ferroni e da Fabrizio Masloboev per il livello base.
LA PRIMA LEZIONE  E’ SEMPRE GRATUITA!
Durante i seminari ed i ritiri abbiamo avuto il piacere di ospitare anche:
Ilario Vannucchi, Lies Beijirinck, Dubravko Lapaine, Ansgar-M. Stein, Fiorino Fiorini, Fabio Gagliardi, Cristian Pannega, Martin O’Loughlin, Ali Andress, Roberto Laneri, Ondrej Smeykal, Zalem, Gauthier Aubè, Roman Buss, Tom Fronza, Matthias Mueller, Jack Azzarà,  Paride Russo, Marcos Andreu, Markus Meurer e molti altri.
Tra gli altri eventi di promozione dello strumento abbiamo organizzato e prodotto:
Didjin’Oz Open stage contest
“The DIDGERIDOO Discovery” – A. Ferroni, A. Furlan – il metodo più completo sul didgeridoo in Italiano, consultazione gratuita
Per i curiosi o per chi avesse piacere di visitare la sede ed i corsi, vi ricordiamo che l’ingresso è gratuito (previa sottoscrizione della tessera associativa)
LA “SCUOLA DI DIDGERIDOO” RACCOMANDA: “DIDGERIDOO WINDPROJECT”
wwb_img8
Per maggiori informazioni:
Andrea Ferroni
info@andreaferroni.it
Tel: 3385812914

Benvenuti

L’Associazione “Arti e Tradizioni” trova spazio in uno dei luoghi più suggestivi del Pinerolese, nel centro di Montebruno, Garzigliana. Immersa nel verde ma facilmente raggiungibile sia in auto, mezzi pubblici o in bici.
Dal lungo ballatoio esposto a sud è possibile ammirare un meraviglioso scorcio sul Monviso, un tratto di arco alpino ed il torrente Pellice. Mentre alle spalle si mostra in tutto il suo splendore il Santuario di Montebruno in stile gotico.
Allinterno della sede si trovano un ampio cortile e due ampie sale attrezzate per attività artistiche e culturali legate alle tradizioni che, mai più di oggi, è necessario riscoprire, custodire e tramandare generosamente.
 
Serata Associativa: L’associazione si incontra tutti i lunedì sera.